Fibra di carbonio

I nostri pezzi in carbonio

I pezzi che vendiamo sono identici a quelli della casa costruttrice (Aprilia, BMW, Ducati, ecc.), sia in termini di finitura che di trama del carbonio utilizzata.
Si montano facilmente, e, su richiesta, possono essere personalizzati in finitura del trasparente, trama e colore del carbonio.

 

La finitura del trasparente è il grado di riflessione della luce nel rivestimento che protegge la fibra di carbonio, e può essere di due tipi:

  • Trasparente lucido: riflette totalmente la luce; dà alla moto un effetto brillante e a specchio
  • Trasparente opaco: non riflette la luce; dà alla moto un effetto delicato e moderno

 

La trama del carbonio definisce la disposizione delle diverse fibre, intrecciate a 90° in due possibili combinazioni:

  • Plain: piccoli quadrati finemente legati a scacchiera
  • Twill: rettangoli leggermente più grossi intrecciati in linee diagonali

 

Il colore del carbonio può infine essere nero, rosso, verde, oro o argento (su richiesta).

 

Se non esplicitamente richiesto, ogni prodotto è di colore nero e ha trama e finitura identici a quelli scelti dalla casa madre per il modello specifico di moto. Ad esempio, i pezzi della MV Agusta Brutale 800 2018 sono plain lucidi, mentre quelli della KTM 1290 Super Duke R 2018 twill opachi.

Per personalizzare questi parametri basta contattarci. La realizzazione di pezzi a trama e/o finitura su richiesta ha una tempistica di circa 6-8 settimane, richiede un acconto del 30% e ha un costo uguale a quello del pezzo standard. In caso di personalizzazione del colore, il costo è superiore del 30%.

Perché il carbonio?

I nostri prodotti in fibra di carbonio sostituiscono o integrano i pezzi originali in plastica o in metallo della moto. Montare accessori in carbonio significa poter personalizzarne ogni dettaglio secondo il proprio gusto e stile, ottenendo un risultato di grande effetto attraverso un materiale di pregio.

In aggiunta al valore estetico, poi, il carbonio offre una lunga serie di vantaggi rispetto ad altri componenti: l’elevata resistenza meccanica, l’isolamento termico, la leggerezza, l’elasticità e il mantenimento delle sue caratteristiche nel tempo, anche in condizioni avverse, lo rendono il compromesso perfetto tra peso, durevolezza, aspetto accattivante e prezzo.

 

La realizzazione

Ogni pezzo subisce un processo di lavorazione molto elaborato, e prevalentemente manuale. Sottilissimi fili di carbonio vengono intrecciati (con trama twill o plain) in un tessuto che prende il nome di fibra di carbonio, e fissati tra loro con una resina epossidica molto resistente, ottenendo il carbonio pre-impregnato (pre-preg).

Questo materiale composito, strutturalmente forte ma ancora facilmente manipolabile – affinché possa assumere anche forme complesse, viene poi disposto all’interno di uno stampo ricavato di alluminio dal pieno e lavorato a CNC, partendo dalla scansione 3D del pezzo originale. Lo stampo viene dunque inserito in autoclave in un sacco sottovuoto, e posto a cottura, di modo che la combinazione di pressione interna ed esterna con l’alta temperatura faccia solidificare le fibre.

Il risultato ottenuto viene ripulito da eventuali imperfezioni, verniciato con del trasparente anti-UV, lucido o opaco, per garantire la sua durata nel tempo, e infine portato un’ultima volta a cottura per l’asciugatura della vernice.

La fibra di carbonio utilizzata è 3K plain 200g/mq per il plain e 3K twill 245g/mq per il twill.