Chi siamo

Maxicarbon nasce nel 2010, come risultato di una passione sfrenata per le moto e il carbonio.

Notando una lacuna nel mercato italiano, diamo forma al sogno durante gli studi universitari, andando online con il primo sito. L’obiettivo è rendere le moto più prestigiose in commercio ancora più belle: il nostro catalogo presenta un centinaio di particolari in carbonio per Brutale, F4, Panigale e S 1000 RR.

Grazie al passaparola e alla soddisfazione dei clienti, Maxicarbon inizia a diventare una piccola realtà sempre più conosciuta in Italia. Quello che era cominciato come un hobby si trasforma in un lavoro a tempo pieno, con nostro grande orgoglio.

Ci impegniamo in una lunga serie di miglioramenti: espandiamo il team, perfezioniamo le infrastrutture, miglioriamo le procedure e investiamo in nuovi prodotti.
I risultati premiano i nostri sforzi. Siamo un punto di riferimento per il carbonio in Italia, e iniziamo a ricevere i primi ordini dall’estero: è l’occasione per dare una veste internazionale alla nostra azienda e per partecipare alle fiere motociclistiche.


A più di dieci anni di distanza siamo un’azienda solida, con migliaia di articoli a catalogo e un pubblico globale.
Ci anima una costante voglia di migliorare e metterci in gioco, e, nel gestire un’attività in crescita costante, non abbiamo mai perso quella passione che, nel lontano 2010, ci ha permesso di dar vita al nostro progetto.
Ora come allora, la nostra missione è una:

“permettere ad ogni motociclista entusiasta di creare, coi nostri pezzi, la moto dei suoi sogni”
Curiosità: Ogni tanto veniamo chiamati “Maxi Carbon”, ma il nostro nome corretto è “Maxicarbon” (tutto attaccato).

Il nostro team

Claudio
Dalla progettazione al servizio clienti, dalla logistica alla meccanica: Claudio è la figura indispensabile per tenere insieme tutti i pezzi di Maxicarbon (in carbonio e non).

E’ salito sulla prima moto a 16 anni, e non ne è più sceso.
Laura
Gestisce le attività informatiche, creative, e qualunque altra cosa le venga in mente da fare al computer.

Ha provato l’ebbrezza delle due ruote con uno scooterino in Vietnam, e da allora la sua vita non è più la stessa.
Anna
Lavora con i clienti e in magazzino: praticamente tutti i presupposti per non annoiarsi mai.

Non è la fan numero 1 delle moto, ma stiamo riuscendo a farle cambiare idea (o forse no).
Stella
Varia tra il servizio clienti, l’elaborazione grafica e il suo campo di battaglia preferito: le piattaforme marketing.

Apprezza sempre più le moto, ma… un po’ da lontano.
Serena
Coordina il supporto via mail e i canali social, e la notte sogna preventivi.

Mantiene viva la speranza/illusione che suo figlio non vorrà mai una moto.
Giulio
Il riferimento per tutte le attività tecniche, meccaniche, logistiche e quelle altre cose strane che fanno gli ingegneri.

E’ appassionato di motori, e non esita a uscire fuori dalla carreggiata per vivere avventure nel fango.
Alberto
Tutto ciò che riguarda amministrazione e conti passa per le sue mani (per fortuna).

Prima motociclista ed ora scooterista, non c’è pioggia o freddo che lo possa fermare.
Seguici sui nostri canali social: